Articoli

Imposta di soggiorno: l’albergatore è agente contabile

Imposta di soggiorno, la Corte dei conti conferma che l’albergatore è agente contabile

In presenza di regolamenti comunali che prevedono l’esternalizzazione delle funzioni di riscossione dell’imposta di soggiorno, con obbligo di riversamento al Comune, si instaura, tra il gestore dell’unità ricettiva e l’ente stesso, un rapporto di servizio connotato da spiccati compiti e responsabilità contabili.

Continua a leggere

Pareggio di bilancio, nel 2016 un altro overshooting da 2,3 miliardi

Pareggio di bilancio, nel 2016 un altro overshooting da 2,3 miliardi

Lo stock del debito a carico di Comuni, Città metropolitane e Province è in diminuzione, ma il peso di rate e interessi continua a frenare la spesa per gli investimenti, che infatti fatica a riprendersi dopo gli anni di magra dei patti di stabilità. A ostacolare la ripresa ci sono anche le difficoltà di programmazione, soprattutto nei Comuni medio-piccoli, e le tante incognite di una riforma contabile che ha cambiato il volto ai bilanci ma con il suo grado di difficoltà tecnica richiede tempo per cambiare davvero i comportamenti delle amministrazioni locali. A spiegarlo è la Corte dei conti, nella relazione annuale sulla gestione finanziaria degli enti locali (delibera 4/2018 della sezione delle Autonomie) che torna a mettere in luce la nota dolente degli investimenti pubblici che zoppicano.

Continua a leggere