Articoli

Imposta di soggiorno: l’albergatore è agente contabile

Imposta di soggiorno, la Corte dei conti conferma che l’albergatore è agente contabile

In presenza di regolamenti comunali che prevedono l’esternalizzazione delle funzioni di riscossione dell’imposta di soggiorno, con obbligo di riversamento al Comune, si instaura, tra il gestore dell’unità ricettiva e l’ente stesso, un rapporto di servizio connotato da spiccati compiti e responsabilità contabili.

Continua a leggere